Tarocchi

 

La nostra guida agli abbinamenti

Benvenuti nel portale dei migliori Cartomanti, Cartomanzia e Tarocchi Online.

L'Eremita, abbinamenti e significati

Oggi parliamo dell’Eremita e i suoi abbinamenti, l’arcano dell’esperienza e della saggezza, ovvero l’arcano numero VIIII. L’arcano VIIII è il primo numero divisibile per un altro numero oltre a se stesso, perciò ambivalente. Scopriamo quindi tutti dell’Eremita e dei suoi abbinamenti con gli altri arcani maggiori.

Il significato dell’Eremita nei tarocchi

L’Eremita nei tarocchi, numero, come abbiamo detto ambivalente, perciò attivo, vale a dire dispari, e ricettivo, ovvero divisibile è l’arcano dell’ascesi solitaria. Egli si muove dalla Giustizia, l’arcano che lo precede, ovvero l’equilibrio, e si dirige verso la mutazione, vale a dire la ruota di fortuna. La crisi dell’Eremita è una scelta, crisi deriva dal latino e il suo significato è distinguere, scegliere.

L’arcano tiene in mano una lanterna, simbolo di conoscenza, e la tiene sollevata illuminando il passato. L’arcano è spesso un monito al consultante. L’eremita lo invita a prendersi del tempo per se in modo da riflettere sulle esperienze che sta vivendo e successivamente a scegliere dove andare.

L’Eremita viene spesso considerato un personaggio saturnino, è molto coperto da strati di tessuto come la Papessa e il suo sguardo sembra perdersi in lontananza. Talvolta può restituire una sensazione di freddezza, in realtà è solo prudenza. L’Eremita è l’arcano che vuole raggiungere una visione chiara del mondo per prepararsi nel modo migliore al passaggio in un altro. O più semplicemente è il transito tra un ciclo evolutivo che si chiude e un altro che si apre. L’H iniziale dell’Eremita spesso lo rende simile al personaggio di Hermete l’alchimista, colui che ha trovato l’elisir di lunga vita. L’arcano dell’Eremita rappresenta anche la figura paterna, egli è l’equivalente seppur umanizzato dell’archetipo paterno del Sole, il primo abbinamento che tratteremo.

Anche nel caso dell’Eremita lo schema è lo stesso utilizzato per gli arcani che lo precedono, seguendo gli insegnamenti del maestro Alejandro Jodorowsky, abbiamo perciò analizzato l’Eremita negli abbinamenti con il Sole, ovvero con il suo arcano la ombra, che nel caso dell’Eremita è l’arcano della luce, successivamente la coppia Eremita Sole ed Eremita Luna e alla fine la coppia che fa insieme XXI, perciò l’Eremita con l’Appeso, le altre coppie formate dall’Eremita sono state spiegate in dettaglio nelle spiegazioni precedenti (Forza ed Eremita, Papessa ed Eremita, Imperatrice ed Eremita).

L’Eremita, abbinamenti

L’Eremita in abbinamento con le Stelle

L’Eremita in abbinamento con la Stella, nell’ordine VIIII e XVII, formano un unione sublime. Rappresenta l’uomo che ha raggiunto la saggezza, mentre la Stella la donna che ha trovato il suo luogo nel Mondo. I due arcani formano una coppia unita e stabile. Quando l’ordine è inverso l’Eremita è talvolta estremamente concentrato nella sua ricerca, egli ama fortemente la solitudine, e può creare dubbi alla Stella, se lei non è così generosa da lasciarlo nei sui silenzi. Possono rappresentare una coppia che sta attraversando una crisi profonda.

L’Eremita in abbinamento con ­­­­­­­­­il Sole

Il grado VIIII della numerologia è un avviamento, per così dire, alla perfezione. Perfezione che accade nel momento in cui è avvenuta, o sta avvenendo una crisi, la famosa scelta di cui sopra. E’ per questo che l’Eremita realizza la sua saggezza individuale in completa solitudine. Il Sole, il suo arcano complementare, offre invece luce e conoscenza. L’Eremita, senza il Sole si stanca della solitudine e può perdere lo stimolo a trasmettere i suoi insegnamenti ai discepoli, in tal caso la lanterna riflette solo il suo Ego. Il Sole invece, in assenza dell’Eremita diffonde la sua luce senza discernimento e si può verificare una dispersione di energie senza obiettivo. i due arcani, insieme sono il simbolo di una crisi e della successiva rigenerazione.

 

L’Eremita abbinamenti

L’Eremita in abbinamento con ­­­­­­­la Luna

Quando l’Eremita si trova in abbinamento con la Luna abbiamo una coppia magica, ad esempio può essere un filosofo unito ad una poetessa. La Luna è il magnetismo, il mistero, l’immaginazione che si legano all’impermanenza dell’Eremita, l’arcano dal transito lento che porta luce nelle ombre del nostro inconscio. Possono simbolizzare anche il terapeuta che illumina la paziente, il musicista e la sua cantante, la coppia sicuramente si arricchisce dalla relazione.

L’Eremita in abbinamento con ­­­­­­­ l’Appeso

L’Eremita in abbinamento con l’Appeso rappresenta la penultima coppa che insieme fa XXI, ed entrambi rimandano ad un percorso verso la conoscenza. La via attiva è un approccio nel quale si legge, si studia, si prega, si raggiunge la saggezza attraverso determinate pratiche. L’altra via, quella seguita dall’Appeso è il raccoglimento. Egli medita, elaborando conoscenze già acquisite. I due arcani possono essere considerati come il maestro che guida la meditazione del suo discepolo.

Immaginiamo un medico ed un malato, il medico guarisce il malato con la sua conoscenza, e nel contempo acquisisce esperienza necessaria ad esercitare la sua professione. Oppure l’Appeso può essere un bambino e l’Eremita il padre. La coppia ci insegna che se veramente vogliamo avere la totale consapevolezza di noi stessi, non possiamo isolarci per sempre, come fa l’Appeso meditando e L’Eremita transitando, ma farlo il periodo necessario a recuperare le energie per poi ricominciare a condividere, poiché il senso della vita è nella condivisione delle emozioni.

L’Eremita e gli abbinamenti con gli altri arcani

L’Eremita, un po’ come l’arcano della Giustizia è certamente un personaggio maschile, ma è simbolo di una crisi sicuramente positiva, ma vissuta in totale solitudine. Quando si trova a fianco ad altri arcani influenza l’interpretazione e rende ogni arcano estremamente riflessivo, per fare un esempio l’Imperatrice accanto all’Eremita è mitigata nella sua esplosione emozionale, oppure il Papa in combinazione con l’Eremita assolve alla sua funzione di ponte ma con un transito più lento. Il Carro, l’arcano di movimento per eccellenza con l’Eremita al suo fianco perde velocità ed acquisisce esperienza nel suo percorso, poiché interrompe il viaggio con pause di rigenerazione.

 Carta di credito prepagata al costo di 0.79 cent/min IVA inclusa

 Con addebito in bolletta a 0,99 CHF/min IVA inclusa

Dall’Italia con addebito in bolletta a 0,98 cent/min IVA inclusa

Con addebito in bolletta a 2,00 €/min al minuto IVA inclusa