Tarocchi

 

La nostra guida agli abbinamenti

Benvenuti nel portale dei migliori Cartomanti, Cartomanzia e Tarocchi Online.

La Papessa: abbinamenti e significati

Oggi parliamo della Papessa dei tarocchi e i suoi abbinamenti, l’arcano numero II, simbolo di purezza assoluta e gli altri arcani. La Papessa, prima figura femminile dei tarocchi è il simbolo della conoscenza e della pazienza. Scopriamo quindi la Papessa dei Tarocchi e i suoi abbinamenti.

Il significato della Papessa nei tarocchi

La Papessa dei tarocchi è la prima figura femminile negli arcani maggiori ed è simbolo di conoscenza, di pazienza, di gestazione e insieme di purezza. Il numero 2 nei tarocchi non è 1+1, è un valore puro e significa accumulo. E’ un accumulo di forza, desiderio, idee, sentimenti. La donna raffigurata negli arcani tiene tra le sue mani un libro aperto, ovvero la conoscenza acquisita che rivela al consultante. La Papessa sovente viene vista come un’iniziatrice, una donna che diventa fonte di potenzialità per il consultante poiché riesce a far emergere talenti non utilizzati.

L’arcano simboleggia anche la madre, ricordiamo che la Papessa sta covando l’uovo in solitudine. Nella religione cattolica l’uovo di struzzo è uno dei simboli della nascita di Cristo, perciò viene assimilata anche alla Madonna e alla purezza intesa come verginità. Il viso della donna è candido come l’uovo di struzzo dietro di lei.

Il libro che la Papessa tiene tra le mani ha 17 righe che sono simbolo del suo rapporto con la Stella, l’accumulare della Papessa ha come obiettivo l’azione dell’arcano XVII.

Le XVII righe indicano anche i suggerimenti che l’arcano può dare al consultante che è preoccupato per ragioni di cuore, in questa lettura la Papessa è una guida spirituale.

Come abbiamo già spiegato negli articoli precedenti, il modo più efficace per imparare a leggere i tarocchi secondo il maestro Alejandro Jodorowsky dopo aver compreso il significato di ognuno dei XXII arcani maggiori, è capire il significato delle combinazioni tra due arcani. Gli abbinamenti costituiscono delle sillabe che, interpretate nella stesa formano parole che esprimono un concetto chiaro. Poiché gli arcani maggiori studiati in coppia creano ben 231 possibili abbinamenti, abbiamo preferito studiare le combinazioni abbinando ogni arcano alla sua ombra decimale, ovvero abbiamo analizzato la Papessa e dei tarocchi gli abbinamenti con l’Appeso, e poi abbiamo spiegato le coppie che la Papessa nei tarocchi con gli abbinamenti forma con gli arcani maschili, ovvero il Papa, l’Imperatore, il Carro l’Eremita e il Sole.

La Papessa Tarocchi e Abbinamenti

La Papessa in abbinamento con l’Appeso

Il primo abbinamento che analizziamo, così come abbiamo fatto con il Mago è la Papessa con la sua ombra decimale, ovvero l’Appeso, l’arcano numero XII. La Papessa, come abbiamo spiegato rievoca un accumulo di conoscenza, il suo obiettivo è la sapienza e l’introspezione. L’Appeso, al contrario si libera di ogni conoscenza, ma in un accezione di estrema raffinatezza, il suo non sapere appartiene alla maieutica socratica, egli parte dall’Io non so, è perciò aperto ad uno stato di non conoscenza. I due arcani in abbinamento creano un connubio tra il sapere della Papessa, che in eccesso potrebbe scivolare nel dogmatismo, e l’approccio per così dire “rovesciato” dell’Appeso, che invita la Papessa a guardare da un’altra prospettiva. I due arcani sono complementari. Senza il rigore della Papessa, l’Appeso potrebbe cedere alla pigrizia, senza l’Appeso, la Papessa potrebbe rivelarsi saccente.

La combinazione crea un abbinamento molto interessante, entrambi sanno, ma l’Appeso ha interiorizzato tutto, i due arcani sono il simbolo della gestazione unita all’interiorità.

La Papessa tarocchi e abbinamenti

La Papessa in abbinamento con il Papa

Uno dei rapporti do coppia più importanti nei tarocchi è quello costituito dalla Papessa in abbinamento con il Papa. Quando la coppia si presenta con l’ordine II e V, rappresentano due esseri allo stesso livello, una coppia stabile ed in perfetto equilibrio. I due arcani vicino non si guardano, non ne hanno la necessità, sono una coppia matura e stabile, piuttosto guardano insieme nella stessa direzione, si fanno compagnia e condividono le stesse passioni.

Quando l’ordine è inverso, ovvero il Papa si colloca davanti alla Papessa, la situazione può presentare alcune criticità, i due personaggi si guardano senza vedere l’ambiente circostante, reclamano perciò un eccesso di attenzione e rappresentano una coppia che rischia di diventare chiusa ed egoista. Il monito dell’abbinamento al consultante è di non dimenticare il mondo intorno a loro altrimenti rischiano di stancarsi l’uno dell’altra.

La Papessa in abbinamento con l’Imperatore

La Papessa in abbinamento con l’Imperatore, nell’ordine II e IIII, rappresentano una coppia con la fusione perfetta tra spiritualità e materialità. Come sappiamo, la Papessa è una donna piena di saggezza, ma che ha bisogno dell’aiuto materiale dell’Imperatore per proseguire nella sua incessante ricerca spirituale. L’Imperatore vede in lei la sua realizzazione più elevata. Quando l’ordine è IIII e II la Papessa consegna il suo spirito all’Imperatore, che invece vede in lei solo il potere che la donna ha sul mondo e lo sfrutta per affermare il suo potere. In questa lettura la Papessa rappresenta la donna che non si sente compresa intimamente dal suo partner.

La Papessa in abbinamento con il Carro

La Papessa in abbinamento con il Carro nell’ordine II e VIII rappresentano una coppia splendida, il Carro è il cavaliere della sua donna che soddisfa ogni suo desiderio. Quando l’ordine è inverso rappresentano una madre che cresce con amore e dedizione il figlio prediletto.

La Papessa in abbinamento con l’Eremita

La Papessa in abbinamento con l’Eremita è una coppia unita da una solida amicizia più che da un amore appassionato. Il rapporto è tra due anime, dove la sessualità e il lato sentimentale non è centrale. La relazione è basata sul concetto di impermanenza. La Papessa e l’Eremita hanno un rapporto sereno e sincero, sono legatissimi e spesso condividono le loro passioni ma indipendenti l’uno dall’altra. Quando l’ordine è inverso, il rapporto è diversissimo. L’Eremita camminando all’indietro si trova sul territorio della Papessa. Egli rappresenta l’uomo che per amore può abdicare alla propria libertà. Invece, grazie alla presenza dell’Eremita, la Papessa raggiunge il suo livello più elevato di consapevolezza.

La Papessa in abbinamento con il Sole

La Papessa in abbinamento col Sole, nell’ordine II e XVIIII è una combinazione perfetta. I raggi del Sole consentono all’uovo di struzzo che cova la Papessa di schiudersi, donandole il calore necessario. La coppia rappresenta l’amore incondizionato, il Sole ha bisogno della saggezza e la Papessa dell’energia. I due arcani rappresentano la coppia in attesa del figlio perfetto.

Quando l’ordine è inverso la Papessa ha lo sguardo rivolto solo verso il Sole, può restarne accecata e non vede più il mondo intorno a lei. L’abbinamento rappresenta o il momento del colpo di fulmine, oppure un rapporto di coppia senza equilibrio poiché la Papessa vive in funzione dell’uomo che le è a fianco dimenticando se stessa.

 Carta di credito prepagata al costo di 0.79 cent/min IVA inclusa

 Con addebito in bolletta a 0,99 CHF/min IVA inclusa

Dall’Italia con addebito in bolletta a 0,98 cent/min IVA inclusa

Con addebito in bolletta a 2,00 €/min al minuto IVA inclusa